Pagine

lunedì 20 marzo 2017

Layout con cuciture

Ciao a tutti!
Oggi, dopo tempo immemore, torno con una pagina! Dopo più di un anno di lavori tanto belli quanto poco "scrapposi", finalmente ho trovato il tempo di fare un layout. Mi sono proprio divertita! Come immagino avrete notato anche voi, ormai le cuciture spopolano e la cosa mi piace talmente tanto che ho deciso di provare anch'io. Non ho potuto fare a meno di ammirare le bellissime ispirazioni di Paige Evans (se non la conoscete date un'occhiata qui) e di lasciarmi conquistare! La pagina è questa:


Per realizzare il titolo ho prima ritagliato la scritta Sunset con la Silhouette e poi, su un altro cartoncino, mi sono creata uno stencil. Per farlo ho ingrandito le lettere con la funzione offset esterno (0,4 cm) e le ho a loro volta ritagliate con la Silhouette. Ho posizionato la mia maschera sulla scritta e ripassato il contorno interno con la matita. Poi ho fatto i buchi lungo la linea con un punteruolo e cancellato la matita. Per finire ho cucito lettera per lettera alternando i colori.
Ecco altri dettagli:




Con questa pagina partecipo alla sfida di marzo di Scrap Dreams che richiede per l'appunto di utilizzare uno stencil, tradizionale o per ricamo. 

Ovviamente sono già dipendente da questa tecnica e sto già preparando un altro lavoro ;).

sabato 11 marzo 2017

Matrimonio parte 5 - Libretti, portafedi e guestbook

Ciao a tutti!
Con questo post chiudo la carrellata di lavori fatti per il matrimonio.
Il primo è il libretto. Ecco una soluzione molto semplice per una rilegatura senza graffettatrice.

Basta piegare tutti i fogli interni a metà e con un normalissimo perforatore a due buchi fare due mezzi buchi sul lato piegato. Per questo occorre posizionarsi con la carta a metà del foro e premere. Una volta aperti i fogli, si avranno due buchi al centro. Per finire, occorre fare lo stesso con la copertina, passare il nastro e chiudere con un fiocco.

Un'altra idea che vorrei condividere con voi è quella del guestbook, anche se la realizzazione non è opera mia questa volta, ma di mamma e suocero ;).

Quando abbiamo preso i libri usati al mercatino delle pulci per i centrotavola, abbiamo recuperato anche una vecchia valigetta di cartone e delle vecchie cartoline. L'idea era che gli invitati scrivessero un messaggio sulle cartoline e le lasciassero poi nella valigia.
La valigia è stata prima lucidata e poi ricoperta di tessuto all'interno. Sui lati è cucita una striscia di tessuto che blocca le cartoline ancora da scrivere. L'idea è piaciuta molto e soprattutto ci ha lasciato un bellissimo ricordo.






Per finire, un altro lavoro non realizzato da me, ma da mio nonno. Si tratta di un originalissimo portafedi, fatto in legno. D'altronde, non potevo non coinvolgere tutti i creativi della famiglia in questi preparativi!!


La serie matrimonio termina qui! A presto con un po' di caro vecchio scrapbooking! :)

lunedì 20 febbraio 2017

Matrimonio parte 4 - Bomboniere e confetti

Ciao a tutti!
Ormai anche l'argomento di questo post è scontato ;). Oggi tocca a bomboniere e confetti! 
Iniziamo dalle bomboniere. Volevamo evitare i soliti oggettini che spesso purtroppo passano direttamente dalla scatola alla pattumiera. Quindi abbiamo optato per quello che ormai va per la maggiore... le bomboniere commestibili! La scelta è ricaduta su un liquore fatto in casa. Anzi, tre. Li abbiamo fatti in modo da richiamare i tre colori del matrimonio: liquore cremoso alla menta, liquore cremoso al caffè e liquore cremoso al limone. Poi abbiamo lasciato a ogni invitato la scelta. La produzione dei litri di liquore è stata a dir poco divertente. Per non parlare della fase di imbottigliamento. Ma in una giornata (se escludiamo la macerazione di menta e limone) abbiamo fatto tutto. 

Quando abbiamo optato per la bottiglia come bomboniera, mi è subito venuto in mente un progetto natalizio che mi ero salvata su Pinterest. Una taschina con dei cioccolatini appesa al collo di una bottiglia di vino. Perché non fare lo stesso con i confetti, ho pensato! Ho aperto il Silhouette Design Store e ho subito trovato il file perfetto. È questo. Ho adattato le dimensioni alla bottiglia e lanciato la produzione. La tasca è decorata con nomi e data e i soliti colori, cuori e strass. I confetti sono contenuti in un pezzo tondo di tulle pretagliato che ho lasciato fuoriuscire.

 


Per i confetti da dare a chi non era presente al matrimonio, invece, ho provato l'Envelope Punch Board. Non l'avevo mai usata prima ma sono stata soddisfatta. Ho fatto delle caramelle riempite di confetti. Come dimensioni ho usato dei rettangoli di carta da 10x15 cm. In questo modo se ne ottengono giuste giuste sei per foglio e poi la caramella che risulta è perfetta per contenere 5 confetti.
Ed ecco una delle caramelle:



Alla prossima con l'ultimo post sul matrimonio!
Anna

martedì 31 gennaio 2017

Matrimonio parte 3 - Centrotavola e tableau

Eccoci alla terza puntata con il tableau e i centrotavola realizzati per il ristorante, il tutto a tema letterario. I colori, i materiali e gli abbellimenti richiamano quelli già usati per le partecipazioni, il bouquet e tanti altri elementi decorativi.
Ecco i tavoli:


La base dei centrotavola è composta da quattro libri, due messi in orizzontale e due in verticale. A fermarli c'è una bottiglietta con tre rose (le stesse del bouquet che trovate qui). Sul collo della bottiglietta ho incollato del pizzo tinto con il tè (lo stesso usato per le partecipazioni che trovate qui) e sul fondo ho messo della sabbia decorativa bianca. Sui libri orizzontali c'è un piccolo cavalletto di legno su cui è appoggiato il nome del tavolo. Per ogni tavolo abbiamo scelto il titolo di un libro e riportato una breve citazione.



 



Ed ecco invece il tableau:


Il tableau è fatto di segnalibri, uno per tavolo. Come sfondo due file di libri, nei quali sono infilati i segnalibri. I segnalibri hanno gli stessi colori e gli stessi cuori presenti in tutte le realizzazioni. A completare il tutto ci sono tre vasetti portacandela. Non sono altro che vasetti di vetro riciclati e decorati con del pizzo (sì, sempre quello!).

 





Se dovesse piacervi l'idea, sabbiate che i mercatini delle pulci sono un'ottima risorsa per recuperare valanghe di libri. ;)
A presto!

lunedì 16 gennaio 2017

Matrimonio parte 2 - Il bouquet di carta

Innanzitutto un felice 2017 a tutti!
Torno con un nuovo post a tema matrimonio per mostrarvi uno dei lavori che mi ha dato più soddisfazione: il mio bouquet! Ebbene sì, se le cose si fanno originali bisogna farle originali fino in fondo. Quindi niente fiori veri, se non in chiesa. 
L'idea del bouquet di carta è stato un mio punto fisso fin dall'inizio, ma come farlo? Dopo innumerevoli ricerche sono finita su questo magnifico sito. Ho scaricato il modello della rosa, ho seguito le istruzioni e... mi sono innamorata del risultato! 
Per i fiori ho usato normalissima carta avorio da 130 g e tagliato i petali con la Silhouette. 
Ho fatto 17 rose: 9 bianche e 8 con finte pagine invecchiate. Non ho usato vere pagine di libri perché la carta si sarebbe rotta durante la lavorazione. Ho quindi stampato la pagina fornita sempre sul sito di Lia Griffith sullo stesso cartoncino usato per quelle bianche. 
Ecco il risultato:

bouquet di carta paper bouquet rose di carta paper roses







Ho assemblato il bouquet con del nastro di raso avorio intrecciato e completato con del tulle. 

Queste rose di carta sono semplici da fare ma di grande effetto. Mi sono piaciute così tanto che poi ne ho fatte altre 42 per i centrotavola del ristorante. Per questo, appuntamento in uno dei prossimi post.
A presto!

venerdì 30 dicembre 2016

Matrimonio parte 1 - Partecipazioni

Bentrovati! È passato più di un anno dall'ultimo post, ma a tenermi lontana questa volta non è stato solo il mio nemico numero uno, ossia la mancanza di tempo, bensì anche un altro impegno... l'organizzazione di un matrimonio e più precisamente il mio!
È stato un anno impegnativo ma fortunatamente anche molto creativo e divertente. Abbiamo praticamente realizzato ogni cosa possibile a mano e devo dire che è stata una grande soddisfazione. Dico "abbiamo" perché anche lo sposo alla fine si è ritrovato inevitabilmente invischiato nella catena di creazione! ;-)
Iniziamo con le partecipazioni. Dopo infinite ricerche in rete ho trovato la struttura che cercavo e che poteva valorizzare l'unica nostra certezza iniziale: l'uso di questo timbro con gli sposi in vespa. Il progetto da cui ho preso ispirazione è questo. Ho trovato l'idea molto originale e sono partita da lì per poi arrivare a questo:

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

Il biglietto è costituito da tre parti: un quadrato centrale (14x14 cm) e due ali laterali incollate con un lembo di 2 cm. Il tutto è piegato a fisarmonica, in modo tale che da aperta la partecipazione possa essere visibile interamente dallo stesso lato.

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

La partecipazione è chiusa con del filo di cotone e un bottone. Il filo di cotone è cucito sul pezzo di pizzo, sul quale a sua volta viene a incollarsi la timbrata con del biadesivo spessorato di 2 cm. Il pizzo è tinto con il tè.

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

All'interno c'è una taschina, tagliata di sbieco.

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

E per finire ecco il retro. Abbiamo scelto di consegnare la partecipazione così, senza busta. I nomi sono stati scritti sul retro.

Partecipazioni matrimonio fai da te sposi vespa

È stato un lavoro lungo e che ha richiesto precisione (più di quanta non ne avessi messa in conto!). La casa è stata invasa per mesi da bazzill, pezzi di biadesivo, fili... e la mia Silhouette è arrivata a ottobre arrancando! 


Ma ne è valsa la pena e le 65 partecipazioni sono piaciute.
Spero che questo e i prossimi post possano essere d'ispirazione a chi prossimamente si ritroverà a fare la stessa cosa. A presto!

mercoledì 9 settembre 2015

Francoforte

Ciao a tutti!
Spero che abbiate passato una buona estate e delle belle vacanze.
Come ogni anno l'estate finisce ma rimangono tante foto a cui lavorare ;). In attesa di avere tutto il materiale per fare l'album delle vacanze ho preparato una pagina con una bellissima foto scattata a Francoforte...e ne ho approfittato per fare qualche nuovo esperimento mixed media.


Per cominciare ho passato un'irregolare mano di gesso sul fondo, poi ho applicato della modelling paste con uno stencil e una volta asciugata ho giocato con l'inchiostro liquido verde e azzurro. Per finire ho messo qualche timbro qua e là e abbellimenti vari.





Spero vi sia piaciuta.
Alla prossima
Anna